Cass. Civ, sez. II, ordinanza 27 febbraio – 16 maggio 2019, n. 13241 (Est. Varrone) Massima: Il recesso è consentito solo quando l’inadempimento della controparte è colpevole e di non scarsa importanza, in relazione all’interesse dell’altro contraente, non essendo sufficiente il semplice ritardo. Ricognizione: La vicenda inizia del 2002, quando due persone stipulavano, con una…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer