Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 11 giugno 2019, n. 25734 (Est. Socci) Massima: Non sussiste la preclusione all’esercizio dell’azione penale di cui all’art. 649 cod. proc. pen., quale conseguenza della già avvenuta irrogazione, per lo stesso fatto, di una sanzione formalmente amministrativa ma avente carattere sostanzialmente “penale” ai sensi dell’art. 4 del Protocollo…

Cass. Pen., Sez. V,  27 marzo 2019, n. 13399 (Est. Tudino) Massima La contestazione del delitto di truffa, avente ad oggetto l’erogazione di finanziamenti bancari indotti mediante falsificazione dei bilanci e di altra documentazione relativa alla situazione economico-patrimoniale di una società non impedisce, in ragione del divieto di “bis in idem”, di giudicare l’imputato per…

Con il decreto legislativo n. 107/2018, il Governo, in attuazione alla legge delega n. 163 del 2017, ha adeguato la disciplina nazionale in tema di abuso del mercato alle disposizioni contenute nel regolamento (UE) n. 596/2014. L’intervento normativo del Governo dunque ha modificato in più parti – anche se non in maniera radicale, salvo quanto si…

Cass. Pen., Sez. II, 20 giugno 2017 (notizia di decisione)   Ricognizione: Con la segnalata decisione, i giudici di legittimità hanno affrontato la questione inerente alla configurabilità del divieto di bis in idem nel caso di soggetto detenuto, già sanzionato disciplinarmente ex art. 81, comma 2, d.P.R. n. 230 del 2000, successivamente chiamato a rispondere…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer