Cass. Pen., 13 maggio 2019, n. 20532 (Est. Romano)  Massima La circostanza aggravante della pluralità dei fatti di bancarotta attribuiti all’imputato (art. 219, secondo comma, n. 1, r.d. n. 267 del 1942) non richiede alcuna formale contestazione (diversa da quella dei fatti di bancarotta), in quanto l’utilizzazione di tale istituto si risolve esclusivamente nell’applicazione di…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer