Sommario: 1. Profili evolutivi dell’istituto; 2. La confisca quale misura di sicurezza patrimoniale; 3. Le ipotesi di confisca “per equivalente”; 4. La confisca “allargata” o “per sproporzione”; 5. La cosiddetta confisca in assenza di condanna. Il caso “Varvara”   1. Profili evolutivi dell’istituto. L’istituto della confisca nasce, nell’ambito dell’ordinamento giuridico italiano, quale ipotesi codicistica sin dalla prima codificazione post-unitaria. All’art….

di Immacolata Maione, Avvocato In generale, le misure di sicurezza si applicano alle persone socialmente pericolose che abbiano commesso un fatto preveduto dalla legge come reato o come quasi reato e sia probabile che ne commettano altri in futuro. La loro funzione è quella di tutelare la sicurezza dei consociati, avvalendosi di idonee misure di…

Cass. Civ., Sez. III, 08 marzo 2017, n. 5790 (Est. Barreca)   Massima: Spetta al giudice civile – e non alla sezione per le misure di prevenzione del tribunale penale – la competenza ad accertare in via definitiva la risoluzione del contratto e la sussistenza e l’ammontare del credito risarcitorio consequenziale facente capo ad una…

  Cass. Pen., Sez. Un., 2 febbraio 2015, n. 4880   Massima: “Le modifiche introdotte dal D.L. n. 92 del 2008 (conv. dalla L. n. 125 del 2008) e dalla L. n. 94 del 2009 alla L. n. 575 del 1965, art. 2-bis non hanno modificato la natura preventiva della confisca emessa nell’ambito del procedimento…

Cass. Pen., Sez. III, 19 gennaio 2015, n. 2334   Massima: Ai fini dell’opponibilità del diritto di garanzia sul bene oggetto del provvedimento di confisca, la verifica della buona fede del terzo creditore va operata, di regola, con riguardo al momento in cui il contratto di garanzia (nella specie mutuo ipotecario) è stato stipulato e,…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer