Il contratto preliminare è l’accordo con il quale le parti si obbligano a manifestare la medesima volontà contrattuale in un successivo contratto definitivo. Il codice civile non offre una definizione normativa di siffatta tipologia contrattuale, limitandosi a disciplinare che il contratto preliminare deve osservare la medesima forma prevista per il contratto definitivo (art.1351 c.c.). Il…

Cass. civ., Sez. Un., 5 marzo 2014, n. 5087   Massima: Ai fini della disciplina del possesso e dell’usucapione, l’azienda, quale complesso dei beni organizzati per l’esercizio dell’impresa, deve essere considerata come un bene distinto dai singoli componenti, suscettibile di essere unitariamente posseduto e, nel concorso degli altri elementi indicati dalla legge, usucapito.   Ricognizione:…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer