Sommario: 1. La necessaria offensività: un principio fondamentale dell’ordinamento non ancora positivizzato. – 2. Il principio di offensività nel paradigma dell’art. 49 c.p. – 3. (Segue…) e le differenze con l’art. 131 bis c.p. – 4. L’analisi giurisprudenziale. 1. Il principio di legalità ha origini antiche, è infatti con l’illuminismo che si avvertì l’esigenza di…

Nei fatti di particolare tenuità del fatto ed i reati-scopo nelle fattispecie associative Sommario: 1. I reati avvinti dal vincolo della continuazione. – 2. La riforma dell’art. 671 c.p.p.: la configurabilità del reato continuato in executivis. – 3. La (in)compatibilità dell’art. 81 c.p. con l’aggravante ex art. 61, n. 2 c.p. – 4. La possibilità…

Sommario: 1. Il principio di legalità e i suoi corollari. – 2. (Segue…) il principio di determinatezza e precisione. – 3. I nuovi reati di inquinamento e disastro ambientale. – 4. Il delitto di “atti persecutori”. – 5. Il reato di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale.   1. Il principio di legalità ha…

Sommario: 1. Le misure di sicurezza nell’ordinamento penale. – 2. Le misure di sicurezza patrimoniali. – 3. La confisca diretta e… – 4.  (Segue…) la confisca per equivalente. – 5. La prescrizione del reato: profili problematici.   1. L’ordinamento penale delineato dal legislatore del 1930 si caratterizza per la contemporanea presenza, all’interno del sistema, di pene…

di Carolina Memoli, Dottoressa in Giurisprudenza L’esigenza di attribuire rilevanza a situazioni o fattori, diversi rispetto agli elementi costitutivi del reato, idonei però a graduarne il disvalore, incidendo in senso attenuante o aggravante sulla pena, si è percepita soprattutto in età illuminata. Invero, è solo a partire dall’illuminismo che sorge il problema di una espressa…

di Carolina Memoli, Dottoressa in Giurisprudenza Con il d.lgs. del 16 marzo 2015, n. 28 è stato introdotto nel nostro ordinamento giuridico l’art. 131 bis c.p., che prevede l’istituto della particolare tenuità del fatto. Si tratta di una speciale causa di non punibilità per le condotte che, pur integrando gli estremi del fatto tipico, antigiuridico…

di Immacolata Maione, Avvocato In generale, le misure di sicurezza si applicano alle persone socialmente pericolose che abbiano commesso un fatto preveduto dalla legge come reato o come quasi reato e sia probabile che ne commettano altri in futuro. La loro funzione è quella di tutelare la sicurezza dei consociati, avvalendosi di idonee misure di…

di Stefania Bianco, Dottoressa in Giurisprudenza   Il sistema penalistico italiano si poggia su alcuni fondamentali principi che ne costituiscono l’architrave giuridica, attraversandolo in modo pieno e completo, in quanto indirizzati a tutti gli operatori del diritto, dal legislatore al giudice. Accanto ai principi formali, costituiti dalla legalità e dai suoi corollari- riserva di legge,…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer