Cass. Civ., Sez. VI, Ord. 7 settembre 2018, n. 21875 (Est. Falabella) Con ordinanza n. 21875 la Suprema Corte di Cassazione ribadisce un principio giurisprudenziale ormai consolidato, nella giurisprudenza di legittimità, in materia di interessi anatocistici. Com’è noto, a partire dalla nota sentenza della Cassazione riunita, n. 24418/2010, è stato affrontato il profilo enigmatico inerente…

Cass. pen., Sez. I, 24 gennaio 2018, n. 3392 (est. Sandrini)   Massima:   Affinché possa configurarsi il reato di omicidio del consenziente è necessario che il consenso della vittima alla propria soppressione costituisca il frutto di una deliberazione pienamente consapevole, non inquinata nella sua formazione da un deficit mentale di natura patologica, ciò in…

Cass. civ., Sez. Un., 27 luglio 2017, n. 18725 (est. Giusti)   Massima:   Il trasferimento per spirito di liberalità di strumenti finanziari dal conto di deposito titoli del beneficiante a quello del beneficiario realizzato a mezzo banca, attraverso l’esecuzione di un ordine di bancogiro impartito dal disponente, non rientra tra le donazioni indirette, ma…

di Carolina Memoli, Dottoressa in Giurisprudenza La causalità giuridica è un elemento costitutivo dell’illecito aquiliano. Invero, affinché possa configurarsi responsabilità extracontrattuale, ex art. 2043 c.c., è necessario che esista un fatto, imputabile a titolo di dolo o colpa, che abbia prodotto un danno ingiusto e che, tra il fatto e le conseguenze derivatene, sussista un nesso…

scarica l’allegato  Sommario: 1. Il principio di legalità. – 1.1. (Segue) I corollari: l’art. 2 c.p. – 2. Cass., pen., sez. II, n. 15107/2016: Conclusioni.

scarica l’allegato  di Aldo Cimmino, Avvocato Abstract. Il presente contributo affronta, ripercorrendo le innovazioni normative che si sono susseguite in tema di accesso, la nozione a geometrie variabili di trasparenza, declinata nelle varie forme di accesso, che è situazione giuridica soggettiva al tempo stesso sia strumento di valutazione dell’operato amministrativo – e dunque, indirettamente politico…

scarica l’allegato  di Aldo Cimmino, Avvocato Abstract. Il presente contributo traccia le linee essenziali della responsabilità amministrativa da reato dell’ente. Dalla sostanziale immunità delle persone giuridiche alla presa di coscienza della necessità di rispondere a particolari forme di criminalità economica, rispondente a precise scelte di politica aziendale, il legislatore italiano scrive la disciplina della responsabilità degli…

scarica l’allegato    Abstract. Il presente contributo opera una breve ricognizione delle modalità di gestione ed affidamento dei servizi pubblici locali, dando conto delle innovazioni legislative che hanno interessato tanto il Codice dei contratti pubblici quanto la materia delle società pubbliche. La intima connessione tra rilevanza di determinati servizi e determinate modalità di gestione di servizi…

Cass. Pen., Sez. V, 17 settembre 2015 – 27 gennaio 2016, n. 3567 (Est. Bruno)   Massima La proposizione di un ricorso straordinario ex art. 625 bis c.p.p. preclude in generale l’ammissibilità di altre, identiche, impugnative da parte del condannato contro la stessa decisione di legittimità, quale che sia l’oggetto devoluto. Ricognizione: Con la sentenza…

Cass. Pen., Sez. IV, 12 ottobre 2015, n. 40941 (est. Pezzella)   Massima: Deve ritenersi tardiva – in assenza di una specifica disciplina transitoria – l’istanza di sospensione proposta successivamente alla dichiarazione di apertura del dibattimento, pur se tale dichiarazione sia anteriore all’entrata in vigore della L. n. 67/2014. Non a caso, secondo la più…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer