Pare opportuno effettuare delle riflessioni circa la reale efficacia preventiva ed economica dei compliance programs, trapiantati dall’esperienza statunitense, nonché circa la concreta attuabilità degli stessi all’interno delle imprese italiane di piccola e media dimensione. A tale scopo, risulta interessante la consultazione dei dati raccolti nel 2008 dall’Assonime relativamente allo stato di attuazione del D.Lgs. 231/2001….

Disciplina giuridica   Gli strumenti punitivi applicabili, in conseguenza dell’accertamento della responsabilità della persona giuridica, consistono in sanzioni pecuniarie, sanzioni interdittive, confisca e pubblicazione della sentenza, e ciò secondo la disciplina contenuta negli artt. 9 e ss. D.Lgs. cit. La sanzione pecuniaria viene applicata sempre ed il suo importo è calcolato attraverso un articolato meccanismo…

I criteri oggettivi di imputazione della responsabilità Il legislatore, all’interno del D.Lgs. cit. delinea i criteri di imputazione della responsabilità all’ente, criteri suddivisi in oggettivi e soggettivi. Sul versante oggettivo si preoccupa di dotare lo stesso di un “corpus” materialmente percepibile ed afferrabile, evitando al pubblico ministero di dover perseguire “fantasmi intellettuali”, fantasmi che renderebbero…

Alla domanda se gli enti collettivi potessero essere considerati penalmente responsabili sino al recente passato si rispondeva acriticamente con una semplice formula dal sapore quasi esoterico: “no, societas delinquere non potest”. Le origini di tale principio, tuttavia, lungi dal risultare una prerogativa del dibattito penalistico moderno, si disperdono nel passato remoto dell’esperienza giuridica. La prima…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer