Cass. Pen., Sez. II, 17 ottobre 2018, n. 47295 (est. Monaco)   Massima:   Per la configurabilità del tentativo rilevano non solo gli atti esecutivi veri e propri, ma anche quegli atti che, pur classificabili come “preparatori”, facciano fondatamente ritenere che l’agente, avendo definitivamente approntato il piano criminoso in ogni dettaglio, abbia iniziato ad attuarlo;…

Tar Lazio, Sez. III, 12 luglio 2018, n. 7778 (est. De Michele)   Massima:   Il Collegio ritiene pertanto che il presente giudizio debba essere sospeso, per sottoporre alla Corte di Giustizia CE, ai sensi dell’art. 267 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea, i seguenti quesiti, inerenti a questioni pregiudiziali alla pronuncia richiesta (in quanto…

Cass. Civ., Sez. I, 2 ottobre 2018, n. 23927 (est. Valitutti)   Massima: Va rimessa al Primo Presidente perché valuti l’opportunità di investire le Sezioni Unite sul seguente quesito: se è legittima la domanda riconvenzionale della banca volta ad ottenere dal risparmiatore, in ipotesi di nullità del contratto d’intermediazione finanziaria per difetto di forma scritta,…

Cass. Civ., Sez. II, 18 ottobre 2018, n. 26128 (est. Scarpa)   Massima:   Non può ammettersi una rinuncia a far valere la nullità negoziale, in quanto l’effetto invalidante assoluto deriva direttamente dalla legge e non è disponibile dai privati.   Ricognizione: Un risalente precedente della Corte di Cassazione sostiene che, se è vero che…

Cass. Civ., Sez. Un., 24 settembre 2018, n. 22435 (est. Bisogni)   Massima:   Rientra nella giurisdizione del giudice ordinario la domanda di risarcimento dei danni derivanti da una fattispecie complessa in cui l’emanazione di un provvedimento favorevole, che venga successivamente annullato in quanto illegittimo, si configura solo come uno dei presupposti dell’azione risarcitoria che…

Cass. Pen., Sez. Un., 12 settembre 2017, n. 41588 (est. Montagni)   Massima:   I delitti di detenzione e porto illegali in luogo pubblico o aperto al pubblico di arma comune da sparo ex L. 2 ottobre 1967, n. 895, artt. 2, 4 e 7, non concorrono, rispettivamente, con quelli di detenzione e porto in…

Cons. St., Sez. V, 7 settembre 2017, n. 4248 (est. Perotti)   Massima:   Spetta al giudice amministrativo decidere dell’impugnazione in merito alla revoca e sostituzione di componenti il Consiglio di Amministrazione; il potere di nomina (e quindi di revoca) dei componenti del Consiglio di amministrazione, infatti, esula dalla vicenda societaria in quanto tale, e…

Cass. Pen., Sez. II, 7 settembre 2017, n. 40889 (est. Recchione)   Massima:   L’incisione del giudicato a seguito dell’intervento di sentenza della Corte Europea può avvenire con lo strumento della revisione solo se si tratta di “eseguire” la specifica decisione emessa dalla Corte Edu nei confronti della medesima persona che ha ottenuto la condanna…

Cass. pen., Sez. Un., 8 settembre 2017, n. 41210 (est. Savani)   Massima:   Integra il delitto previsto dall’art. 615 -ter, secondo comma, n. 1, c.p. la condotta del pubblico ufficiale o dell’incaricato di un pubblico servizio che, pur essendo abilitato e pur non violando le prescrizioni formali impartite dal titolare di un sistema informatico…

Cass. civ., Sez. III, 29 settembre 2017, n. 22835 (est. Sestini)   Massima:   Il creditore che ha ottenuto un sequestro conservativo può esperire, dopo il compimento di un atto dispositivo avente ad oggetto il bene sequestrato, l’azione revocatoria con riferimento l’atto dispositivo del bene stesso.   Ricognizione: Esiste un contrasto presso la giurisprudenza di…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer