09/2014 - IL TRIBUNALE PER I MINORENNI DI ROMA HA DISPOSTO L’ADOZIONE IN “CASI PARTICOLARI” DI UN MINORE DA PARTE DEL CONVIVENTE OMOSESSUALE DEL GENITORE BIOLOGICO: MOTIVAZIONI E PROSPETTIVE.
di ANNA GALIZIA DANOVI, PRESIDENTE DEL CENTRO PER LA RIFORMA DEL DIRITTO DI FAMIGLIA, AVVOCATO; RICCARDO PESCE, SEGRETARIO DEL CENTRO PER LA RIFORMA DEL DIRITTO DI FAMIGLIA, AVVOCATO
Categoria: Diritto Civile
La recente sentenza del Tribunale per i Minorenni di Roma 30 giugno – 30 luglio 2014 ha disposto, contro il parere del PMM, l’adozione di un minore da parte del convivente omosessuale del genitore biologico. L’istituto applicato è que... [continua]
09/2014 - IL FRAZIONAMENTO DEL CREDITO
di MANUELA MILITERNI, Avvocato
Categoria: Diritto Civile
In tema di buon fede oggettiva e doveri di correttezza gravanti sulle parti del vincolo obbligatorio, particolare rilievo presenta la questione, a più riprese affrontata dalla giurisprudenza di legittimità, della possibilità per il credit... [continua]