La redazione di Spia al Diritto piange la scomparsa del suo Direttore Scientifico Lucio Militerni.

La nostra Rivista è stata fortemente voluta dal giurista e dall’uomo Lucio Militerni. Ha sempre saputo coniugare una sapiente passione per il diritto, caratterizzata, cioè, dal rispetto della norma giuridica, per quello che rappresenta nell’ordinamento, senza però mai dimenticare il contesto sociale nella quale essa si inserisce.

Atteggiamento intellettuale, questo, non scontato e non comune giacchè, soprattutto nell’attuale contesto storico, le norme stanno perdendo d’umanità e di autorevolezza proprio a causa di questa mancanza di intelligenza giuridica che per anni ha contraddistinto il Maestro Lucio Militerni.

Sempre in attività, vogliamo ricordarlo per la sua elegante ironia e per la sua umana comprensione verso i suoi allievi che da anni guidava nei percorsi di preparazione alle professioni forensi.
Per essere stato, sempre, fucina di idee e di iniziative volte a stimolare il dibattito pubblico sulle più attuali e spinose questioni di diritto e quindi sulle relative questioni umane ad esse sottese.

A lui siamo grati per l’entusiasmo e la forza che sempre ci ha comunicato con le sue parole ed il suo esempio.
A lui siamo grati per l’atteggiamento paterno che ha ispirato e reso forti molti di noi.

Nel suo nome cercheremo, sinceramente e costantemente, di continuare a lavorare secondo il suo insegnamento.

 

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer