Sommario: 1. La necessaria offensività: un principio fondamentale dell’ordinamento non ancora positivizzato. – 2. Il principio di offensività nel paradigma dell’art. 49 c.p. – 3. (Segue…) e le differenze con l’art. 131 bis c.p. – 4. L’analisi giurisprudenziale. 1. Il principio di legalità ha origini antiche, è infatti con l’illuminismo che si avvertì l’esigenza di…

Cass. civ., Sez. Un., 16 febbraio 2018, n. 3873 (est. Lombardo)   Massima:   La costruzione eseguita dal comproprietario sul suolo comune diviene per accessione, ai sensi dell’art. 934 c.c., di proprietà comune ai comproprietari del suolo, salvo contrario accordo, traslativo della proprietà del suolo o costitutivo di un diritto reale su di esso, che…

Nei fatti di particolare tenuità del fatto ed i reati-scopo nelle fattispecie associative Sommario: 1. I reati avvinti dal vincolo della continuazione. – 2. La riforma dell’art. 671 c.p.p.: la configurabilità del reato continuato in executivis. – 3. La (in)compatibilità dell’art. 81 c.p. con l’aggravante ex art. 61, n. 2 c.p. – 4. La possibilità…

Sommario: 1. Il principio di legalità e i suoi corollari. – 2. (Segue…) il principio di determinatezza e precisione. – 3. I nuovi reati di inquinamento e disastro ambientale. – 4. Il delitto di “atti persecutori”. – 5. Il reato di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale.   1. Il principio di legalità ha…

Sommario: 1. Le misure di sicurezza nell’ordinamento penale. – 2. Le misure di sicurezza patrimoniali. – 3. La confisca diretta e… – 4.  (Segue…) la confisca per equivalente. – 5. La prescrizione del reato: profili problematici.   1. L’ordinamento penale delineato dal legislatore del 1930 si caratterizza per la contemporanea presenza, all’interno del sistema, di pene…

Cass. pen., Sez. I, 24 gennaio 2018, n. 3392 (est. Sandrini)   Massima:   Affinché possa configurarsi il reato di omicidio del consenziente è necessario che il consenso della vittima alla propria soppressione costituisca il frutto di una deliberazione pienamente consapevole, non inquinata nella sua formazione da un deficit mentale di natura patologica, ciò in…

Cass. civ., Sez. Un., 2 febbraio 2018, n. 2584 (est. Bianchini)   Ricognizione: Il contenuto e i limiti della giurisdizione della Corte dei Conti in tema di responsabilità sono stati in origine delineati nel R.D. 12 luglio 1934, n. 1214 che, all’art 13, statuiva che la Corte giudica sulla responsabilità per danni arrecati all’Erario da…

Cass. civ., Sez. I, 25 gennaio 2018, n. 1894 (est. Cristiano)   Massima:   Va trasmessa la causa al Primo Presidente per l’eventuale rimessione alle Sezioni Unite per la risoluzione della questione controversa relativa all’ammissibilità dell’esercizio di un’azione revocatoria ordinaria o fallimentare nei confronti del fallimento, promossa contra una procedura concorsuale.   Ricognizione: Secondo un…

Cass. civ., Sez. II, 29 gennaio 2018, n. 2100 (est. Cortesi)   Massima:   La locazione finanziaria realizza non già un unico vincolo contrattuale di natura trilaterale, bensì due negozi tra loro funzionalmente collegati: da un lato, infatti, vi è il contratto di compravendita fra fornitore e concedente, e dall’altro il contratto locativo vero e…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer