di Carolina Memoli, Dottoressa in Giurisprudenza Tra i principi costituzionali che regolano l’attività amministrativa, un ruolo nevralgico è ricoperto dal principio di legalità. Il principio in esame trova riscontro, a livello costituzionale, nell’art. 97, comma 1, Cost. In particolare, la norma pone una riserva di legge relativa in materia di organizzazione amministrativa, nel senso che…

Cass. Pen., Sez. Un., 22 giugno 2017, n. 31345 (est. Amoresano)   Massima:   Ai fini della configurabilità del delitto previsto dall’art. 624bis c.p., i luoghi di lavoro non rientrano nella nozione di privata dimora, salvo che il fatto sia avvenuto all’interno di un’area riservata alla sfera privata della persona offesa. Rientrano nella nozione di…

Cass. Civ., Sez. Un., 5 luglio 2017, n. 16601 (est. D’Ascola)   Massima:   Nel vigente ordinamento, alla responsabilità civile non è assegnato solo il compito di restaurare la sfera patrimoniale del soggetto che ha subito la lesione, poiché sono interne al sistema la funzione di deterrenza e quella sanziona toria del responsabile civile. Non…

Cass. pen., Sez. VI, 17 maggio 2017, n. 24557 (est. Petruzzellis)   Massima:   Il reato di depistaggio commesso mediante informazioni false o reticenti alla autorità giudiziaria o alla polizia giudiziaria previsto dall’art. 375 cod. pen. è reato proprio del pubblico ufficiale o dell’incaricato di pubblico servizio, configurabile quando il soggetto sia chiamato a fornire…

scarica l’allegato    Abstract. Con il presente contributo si avvia una riflessione di carattere generale che dall’esigenza del contrasto alla criminalità organizzata giunge ad evidenziare le contraddizioni politico-criminali ed applicative di determinati istituti, spesso piegati alle logiche securitarie di matrice repressiva. Tali contraddizioni emergono dalla lettura della sentenza della Corte di Cassazione con la quale…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer