scarica l’allegato    Abstract. Il presente contributo si propone di analizzare in maniera dettagliata il contenuto del decreto legge 13/17 (cd Minniti Orlando) in materia di immigrazione, come convertito in legge 46/17, di offrire un quadro completo delle modifiche intervenute anche attraverso il raffronto con la previgente disciplina e di affrontare i nodi problematici delle scelte normative…

Cass. Civ., Sez. I, 10 maggio 2017, n. 11504 (est. Lamorgese)   Massima:   Il giudice del divorzio, richiesto dell’assegno di cui all’art. 5, comma 6, della legge n. 898 del 1970, come sostituito dall’art. 10 della legge n. 74 del 1987, nel rispetto della distinzione del relativo giudizio in due fasi e dell’ordine progressivo…

  Cass. Pen., Sez. Un., 28 aprile 2017 n. 20664 (est. Petruzzellis)   Massima:   Il reato di malversazione in danno dello Stato (art. 316 -bis cod. pen.) concorre con quello di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche (art. 640 -bis cod. pen.)   Ricognizione: La Corte di Cassazione affronta la questione concernente…

Cons. St., Sez. V, 24 aprile 2017, n. 1894 (est. Giovagnoli)   Massima:   In tema di riparto di giurisdizione, spettano alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo le controversie aventi ad oggetto l’attività unilaterale prodromica alla vicenda societaria, considerata dal legislatore di natura pubblicistica, con la quale un ente pubblico delibera di costituire una società…

Cons. St., Ad. Plen., 12 maggio 2017, n. 2 (est. Giovagnoli)   Massima:   Dal giudicato amministrativo, quando riconosce la fondatezza della pretesa sostanziale, esaurendo ogni margine di discrezionalità nel successivo esercizio del potere, nasce ex lege, in capo all’amministrazione, un’obbligazione, il cui oggetto consiste nel concedere “in natura” il bene della vita di cui…

Tar Toscana, ordinanza 11 maggio 2017, n. 667 (est. Giani)   Massima:   E’ rilevante e non manifestamente infondata – per contrasto con gli artt. 3, 11, 97, 117, comma 1 Cost., in relazione all’art. 1 del Protocollo addizionale n. 1 alla CEDU ed all’art. 6, paragrafo 3, del Trattato UE, e 117 comma 2…

scarica l’allegato  Sommario: 1. Il principio di legalità. – 1.1. (Segue) I corollari: l’art. 2 c.p. – 2. Cass., pen., sez. II, n. 15107/2016: Conclusioni.

Cass. Pen., Sez. III, 8 maggio 2017, n. 22161 (est. Socci)   Massima: Deve ritenersi abnorme – e dunque impugnabile – il provvedimento di archiviazione del giudice delle indagini preliminari che revochi un precedente provvedimento di accoglimento dell’opposizione con la disposizione di nuove indagini, senza una nuova e diversa richiesta del P.M. (nel caso per…

Cass. Civ., Sez. Un., 11 maggio 2017, n. 11520 (est. Berrino)   Massima: Nel giudizio amministrativo di ottemperanza non sussiste violazione dei limiti esterni di giurisdizione qualora la decisione impugnata contenga una motivata interpretazione, da parte del Consiglio di Stato, del contenuto del giudicato amministrativo oggetto del giudizio di ottemperanza, con conseguente esclusione del sindacato…

Cass. pen., Sez. I, 4 maggio 2017, n. 21324 (est. Talerico)   Massime: a) È abnorme il provvedimento con il quale il Giudice per le indagini preliminari rigetta l’istanza ex art. 464 bis c.p.p. avanzata dall’imputato mediante opposizione a decreto penale di condanna, stante la norma ex art. 464 bis, comma 2, ult. per., c.p.p….

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer