Cass. pen., Sez. IV, 29 marzo 2016, n. 12679 (est. Menichetti)   Massima: Quantunque competa al primario una posizione di garanzia nei confronti dei pazienti, dovuta alla sua posizione apicale, con il connesso potere-dovere di impartire istruzioni e direttive ed esercitare ogni verifica inerente alla loro attuazione, anche quando non è presente in reparto, deve…

Cass. pen., Sez. IV, 24 marzo 2016, n. 12478 (rel. Dovere – Dell’Utri)   Massima: La regola cautelare, fondata sulla prevedibilità ed evitabilità dell’evento, ha riguardo ai casi in cui la verificazione di questo, in presenza della condotta colposa, può ritenersi, se non certa, quanto meno possibile sulla base di elementi d’indagine dotati di adeguata…

Cass. civ., Sez. III, 20 aprile 2016, n. 7766 (est. Travaglino)   Massima: La natura unitaria del danno non patrimoniale, espressamente predicata dalle sezioni unite di questa Corte, deve essere intesa, secondo tale insegnamento, come unitarietà rispetto alla lesione di qualsiasi interesse costituzionalmente rilevante non suscettibile di valutazione economica.   Ricognizione: La Suprema Corte si…

Corte cost., 13 aprile 2016, n. 84 (est. Morelli)   Massima: Va dichiarata inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 6, comma 3, ultimo capoverso, della legge 19 febbraio n. 40 (Norme in materia di procreazione medicalmente assistita), sollevata, in riferimento agli artt. 2, 3, 13, 31, 32 e 33, primo comma, della Costituzione, dal…

Cass. Pen., Sez. I, 11 aprile 2016, n. 14750 (Est. Riccardi)   Massima L’ordinanza di sospensione del procedimento con messa alla prova, previsto dall’art. 464 quater c.p.p., non determina l’incompatibilità del giudice nel giudizio che prosegua, nei confronti di eventuali coimputati, con le forme ordinarie, in quanto viene adottata nella medesima “fase” processuale, e non…

Tar Lombardia, Milano, Sez. III, 6 aprile 2016, n. 650 (De Vita)   Massima: La responsabilità della pubblica amministrazione da provvedimento illegittimo risponde ad un modello speciale non riconducibile ai modelli di responsabilità che operano nel settore del diritto civile   Ricognizione: Con la sentenza in epigrafe, il Tar Lombardia chiude il cerchio della nota…

Corte giust. CE, 7 aprile 2016, n. C 314/14 (est. Tizzano)   Massima: Gli articoli 47, paragrafo 2, e 48, paragrafo 3, della direttiva 2004/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, relativa al coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, di forniture e di servizi, letti in combinato…

Cons. St., Ad. Plen., 12 aprile 2016, n. 7 (est. Deodato)   Massima: Nell’ambito della giurisdizione esclusiva amministrativa sulle controversie relative all’erogazione di servizi pubblici, nella specie scolastico, per come descritta dall’art.133, comma 1, lett. c, del c.p.a., ed in merito all’estensione o meno della giurisdizione esclusiva amministrativa anche alla fase di esecuzione del PEI, …

Cass. pen., Sez. Un., 6 aprile 2016, n. 13682 (est. Blaiotta)   Massima: La causa di non punibilità per particolare tenuità dei fatto, di cui all’art. 131-bis cod. pen., è compatibile con il reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento alcoolimetrico, previsto dell’art. 186, comma 7, cod. strada.   Ricognizione: La Quarta Sezione penale ha rimesso…

Sommario: 1. Offensività e particolare tenuità del fatto: inoffensività e tenuità…; 2…e sua esclusione nell’ipotesi di reato permanente; 3. La natura “ibrida” della particolare tenuità del fatto; 4. La rilevabilità d’ufficio della particolare tenuità del fatto nel giudizio di legittimità: annullamento con rinvio; 5. I rapporti tra prescrizione e tenuità del fatto nel giudizio di…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer