Cass. Pen., Sez. VI, 19 novembre 2015, n. 45951 (est. Capozzi)   Massima:   In tema di misure de libertate è obbligatoria la liberazione dell’estradando quando, alla scadenza del termine fissato per la sua presa in consegna da parte dello Stato richiedente, questa non si verifichi. Tale scadenza coincide con la data ultima di consegna…

Cass. Pen., Sez. VI, 15 ottobre 2015, n. 41516 (est. Petruzzellis)   Massima: Nelle procedure del mandato d’arresto europeo l’emissione di una sentenza che, per motivi estranei ai requisiti strutturali della richiesta ed a valutazioni di merito, non ne disponga l’esecuzione, non esclude l’efficacia giuridica del provvedimento, che permane quale istanza di consegna, pur a…

Cass. civ., Sez. Un., 5 ottobre 2015, n. 19786 (est. Curzio)   Massima: Si può impugnare con ricorso per Cassazione una decisione del Consiglio di Stato per aver violato o i confini che distinguono le funzioni dello Stato (legislativa, amministrativa, giurisdizionale) o, all’interno della funzione giurisdizionale, i confini che distinguono tra giudice ordinario, giudice amministrativo…

Cons. St., Sez. VI, 18 novembre 2015, n. 5276 (est. Ungari)   Massima: Le controversie relative alle procedure di transazioni relative alle cause risarcitorie attivate da emofilici, talassemici, vaccinati e trasfusi occasionali a causa di patologie (HIV, HCB, HBV) insorte con l’assunzione di emoderivati, emotrasfusioni, vaccini obbligatori, concernendo lesioni del diritto soggettivo alla salute, non…

Cass. pen., Sez. III, 22 ottobre 2015, n. 42458 (est. Di Nicola)   Massima: La confisca prevista per il reato di esportazione abusiva di beni culturali va disposta, oltre che in caso di pronuncia di condanna, anche in ipotesi di proscioglimento per cause, come la declaratoria di estinzione del reato per prescrizione, che non riguardino…

Cass. civ., Sez. I, 23 novembre 2015, n. 23868 (est. Nazzicone)   Massima: Anche in presenza di clausola risolutiva espressa, i contraenti sono tenuti a rispettare il principio generale della buona fede ed il divieto di abuso del diritto, preservando l’uno gli interessi dell’altro.   Ricognizione: Il potere di risolvere di diritto il contratto avvalendosi…

Cass. Pen., Sez. V, 18 novembre 2015, n. 45745 (est. Miccoli)   Massima: Nel caso dell’associato, la presunzione di pericolosità sociale cade solo di fronte alla dimostrazione della rescissione definitiva del vincolo di appartenenza al sodalizio, nel caso del concorrente esterno il parametro per superare la presunzione è diverso e meno severo, rimanendo legato alla…

Corte cost., 19 novembre 2015, n. 236 (red. de Pretis)   Massima: La Corte costituzionale dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 11, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 31 dicembre 2012, n. 235 in relazione all’art. 10, comma 1, lettera c), del medesimo decreto legislativo, sollevata, in riferimento agli artt. 2,…

  Cass. pen., Sez. IV, 2 novembre 2015, n. 44132 (est. Dovere)   Massima: Va affermata l’applicabilità della causa di non punibilità della particolare tenuità del fatto al reato di cui all’art. 186, comma 2, lett. b, d.lg. n. 285/1992, in quanto l’incriminazione definisce la meritevolezza di astratte classi di fatti, laddove l’art. 131-bis c.p….

Cass. pen., Sez. IV, 16 novembre 2015, n. 45527 (est. Izzo)   Massima: In tema di responsabilità medica, l’osservanza delle linee guida accreditate dalla comunità scientifica esclude la rilevanza della colpa lieve. Sebbene la disciplina di cui all’art. 3 della Legge Balduzzi trovi il suo terreno d’elezione nell’ambito dell’imperizia, non può tuttavia escludersi che le…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer