di Stefania Bianco, Dottoressa in Giurisprudenza L’efficacia della legge penale nello spazio è regolata, in primis, dal principio di territorialità di cui all’art. 6 c.p.. Esso va letto in combinato disposto con l’art. 3 c.p. che, oltre a sancire al co. 1 il principio di obbligatorietà della legge penale per coloro che si trovano nel…

Cass. Pen., Sez. II, 20 ottobre 2015, n. 41991 (est. Verga)   Massima: Non è applicabile la retrodatazione della decorrenza dei termini di custodia cautelare, (art. 297, comma terzo, cod. proc. pen.) nel caso di pluralità di ordinanze applicative di misure cautelari disposte in procedimenti diversi, pendenti dinanzi alla stessa Autorità Giudiziaria, per fatti diversi…

Cons. St., Sez. IV, 19 ottobre 2015, n. 4777 (est. Russo)   Massima: Il ristoro previsto dall’art. 42-bis del T.U. espropri configura un indennizzo da atto lecito, sicché le controversie inerenti alla sua quantificazione devono essere devolute alla giurisdizione ordinaria ai sensi dell’art. 133, lett. g) c.p.a.   Ricognizione: L’ultima tappa in materia di espropriazioni…

Cons. St., Sez. V, 20 ottobre 2015, n. 4793 (est. Tarantino)   Massima:  Ai sensi dell’art. 267 TFUE si rimettono alla Corte di giustizia le seguenti questioni pregiudiziali: a) «se, nel computare l’attività prevalente svolta dall’ente controllato, debba farsi anche riferimento all’attività imposta da un’amministrazione pubblica non socia a favore di enti pubblici non soci»….

Cass. Pen., Sez. IV, 9 ottobre 2015, n. 40721 (est. Dovere)   Massima: Per individuare il luogo di lavoro rispetto al quale incombe una posizione di garanzia occorre individuare una correlazione con una specifica organizzazione imprenditoriale alla quale il luogo accede in funzione servente; tale correlazione esiste se su detto luogo possano e debbano estendersi…

Cass. Civ., Sez. III, 19 ottobre 2015, n. 21090 (est. De Stefano)   Massima:  In tema di responsabilità contrattuale, con riguardo al c.d. contratto c.d. di spedalità, è obbligazione della struttura sanitaria, oltre ad osservare le normative di ogni rango in tema di dotazione e struttura delle organizzazioni di emergenza, tenere poi in concreto, per…

  Cass. Civ., Sez. III, 16 ottobre 2015, n. 20927 (est. Rubino)   Massima: In tema di risarcibilità del pregiudizio per immissioni che superino la soglia di tollerabilità, anche quando non risulti integrato un danno biologico, la lesione del diritto al normale svolgimento della vita familiare all’interno della propria casa di abitazione e del diritto…

Cass. Pen., Sez. IV, 12 ottobre 2015, n. 40941 (est. Pezzella)   Massima: Deve ritenersi tardiva – in assenza di una specifica disciplina transitoria – l’istanza di sospensione proposta successivamente alla dichiarazione di apertura del dibattimento, pur se tale dichiarazione sia anteriore all’entrata in vigore della L. n. 67/2014. Non a caso, secondo la più…

  Cons. St., Sez. V, 9 ottobre 2015, n. 4684 (est. Saltelli) Ricognizione: Benché il bando, il disciplinare di gara e il capitolato speciale d‟appalto, abbiano ciascuno una propria autonomia ed una propria peculiare funzione nell’economia della procedura, il primo fissando le regole della gara, il secondo disciplinando il procedimento di gara ed il terzo…

Cass. Pen., Sez. VI, 7 ottobre 2015, n. 40320 (est. Mogini)   Massima: Ai fini della configurabilità del delitto di maltrattamenti in famiglia nell’ambito di un rapporto professionale o di lavoro, è necessario che il soggetto attivo si trovi in una posizione di supremazia, connotata dall’esercizio di un potere direttivo o disciplinare tale da rendere…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer