Tar Sicilia, Palermo, Sez. III, 2 dicembre 2014, n. 3107   Massima: La natura fondamentale del diritto all’istruzione del disabile non è di per sé sufficiente a ritenere devolute le controversie che ad esso si riferiscono alla giurisdizione del giudice ordinario, quale giudice naturale dei diritti soggettivi coperti da garanzia costituzionale.   Ricognizione: Il Tar…

Cons. St., Sez. IV, 27 gennaio 2015, n. 362   Ricognizione: Nel caso di specie, il Tar Campania imponeva al Comune di Lioni l’emissione, in conseguenza dell’annullamento di un titolo edilizio da questo rilasciato, dei provvedimenti necessari per concretizzare l’effetto ripristinatorio del giudicato, tra i quali l’ordine di demolizione del terzo piano di un palazzo,…

Cass. Pen., Sez. VI, 22 dicembre 2014, n. 53416   Massima: La sussistenza (o insussistenza) di un rapporto di natura parafamiliare non può essere desunta dal dato – meramente quantitativo – costituito dal numero dei dipendenti dell’impresa nell’ambito della quale siano commesse le condotte in ipotesi maltrattanti, dovendo essa piuttosto fondarsi sull’aspetto qualitativo, id est…

Cass. Civ., Sez. II, 22 ottobre 2014, n. 22454   Massima: La dichiarazione relativa al versamento del prezzo di una compravendita immobiliare, seppur contenuta nel rogito notarile, non ha valore vincolante nei confronti del creditore di una delle parti del contratto che abbia proposto azione diretta a far valere la simulazione dell’alienazione, essendo questi terzo…

Cass. Civ., Sez. III, 18 novembre 2014, n. 24468   Massima: Il termine del comodato può risultare dall’uso cui la cosa deve essere destinata solo se tale uso abbia in sé connaturata una durata predeterminata nel tempo. In mancanza, invece, di particolari prescrizioni di durata, ovvero di elementi certi ed oggettivi che consentano ab origine…

Cons. St., Sez. V, 10 febbraio 2015, n. 675   Massima: L’art. 2 bis, co. 1, l. n. 241 del 1990, richiama (ed è sussumibile nello) schema fondamentale dell’illecito extracontrattuale e riconosce che anche il tempo è un ‘bene della vita’ per il cittadino e rafforza la tutela risarcitoria nei confronti dei ritardi della p.a.,…

Cons. St., Sez. II, parere 30 gennaio 2015, n. 298   Massima: Ai fini della qualificabilità del CINECA – Consorzio Interuniversitario come soggetto in house, sussiste il requisito del controllo analogo, esercitato sul Consorzio da parte del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, e ciò per effetto sia della partecipazione di quest’ultimo al capitale e…

  Cass. Pen., Sez. Un., 2 febbraio 2015, n. 4880   Massima: “Le modifiche introdotte dal D.L. n. 92 del 2008 (conv. dalla L. n. 125 del 2008) e dalla L. n. 94 del 2009 alla L. n. 575 del 1965, art. 2-bis non hanno modificato la natura preventiva della confisca emessa nell’ambito del procedimento…

Cass. Civ., Sez. I, 9 febbraio 2015, n. 2400   Massima: Nel nostro sistema giuridico di diritto positivo, il matrimonio tra persone dello stesso sesso è inidoneo a produrre effetti perché non previsto tra le ipotesi legislative di unione coniugale. Il nucleo affettivo-relazionale che caratterizza l’unione omo-affettiva, invece, riceve un diretto riconoscimento costituzionale dall’art. 2…

Cons. St., Sez. V, 22 gennaio 2015, n. 284   Massima: Ai sensi dell’art. 99 c.p.a., è rimessa all’Adunanza Plenaria la questione se il giudice amministrativo – in basi ai principi fondanti la giustizia amministrativa ovvero in applicazione dell’art. 34, comma 3, del c.p.a. – possa non disporre l’annullamento della graduatoria di un concorso, risultata…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer