Corte di giustizia CE, 11 dicembre 2014, n. C-113/13   Massima: Gli articoli 49 TFUE e 56 TFUE devono essere interpretati nel senso che non ostano ad una normativa nazionale che, come quella in discussione nel procedimento principale, prevede che la fornitura dei servizi di trasporto sanitario di urgenza ed emergenza debba essere attribuita in…

Cass. Sez. Un., 26 novembre 2014, n. 25138   Massima: Ai fini del riconoscimento della giurisdizione della Corte dei conti per danno erariale, non deve aversi riguardo alla qualità del soggetto che gestisce il denaro pubblico – che può anche essere un privato od un ente pubblico non economico – bensì alla natura del danno…

Cass. Civ., Sez. Un., 25 novembre 2014, n. 25011   Massima: La natura fondamentale del diritto all’istruzione del disabile non è di per sé sufficiente a ritenere devolute le controversie che ad esso si riferiscono alla giurisdizione del giudice ordinario, quale giudice naturale dei diritti soggettivi coperti da garanzia costituzionale.   Ricognizione: La Corte di…

  Cass. Pen., Sez. Un., 16 dicembre 2014, n. 52117   Massima: Il monitoraggio nella attualità della azione furtiva avviata, esercitato sia mediante la diretta osservazione della persona offesa (o dei dipendenti addetti alla sorveglianza o delle forze dell’ordine presenti in loco), sia mediante appositi apparati di rilevazione automatica del movimento della merce, e il…

Cass. Civ., Sez. II, 30 ottobre 2014, n. 26618   Massima: All’apertura della successione in capo al legatario, sorgono due diritti: il diritto di proprietà sul bene legato (che il legatario acquisterà direttamente ed immediatamente alla morte del testatore), nonché il diritto di credito nei confronti dell’onerato con ad oggetto il trasferimento del possesso della…

Corte di giustizia CE, 18 dicembre 2014, n. C-449/13   Massima: Le disposizioni della direttiva 2008/48/CE devono essere interpretate nel senso che: – da una parte, ostano ad una normativa nazionale secondo la quale l’onere della prova della mancata esecuzione degli obblighi prescritti agli articoli 5 e 8 della direttiva 2008/48 grava sul consumatore e,…

Cass. Civ., Sez. III, 10 ottobre 2014, n. 21404   Massima: Con riferimento alla cronaca giudiziaria, la pubblicazione di notizie potenzialmente lesive di interessi primari di terzi estranei al processo penale, in quanto non rivestenti la qualifica di imputato o di vittima del reato, ed emergenti da conversazioni telefoniche intercettate fra un terzo e un…

Cons. St., Sez. IV, 11 novembre 2014, n. 5535   Massima: La valutazione di illegittimità dell’atto amministrativo è elemento costitutivo della fattispecie risarcitoria.   Ricognizione: Con la pronuncia in epigrafe, i giudici del Consiglio di Stato, apparentemente disconoscendo le innovazioni apportate dal C.p.a (in particolare, dall’art. art. 30, comma 3)., affermano apoditticamente che la valutazione…

Cass. Pen., Sez. IV, 28 novembre 2014, n. 49707   Massima: In materia della causalità omissiva nell’attività medico-chirurgica vale la regola di giudizio della ragionevole, umana certezza e tale apprezzamento va compiuto tenendo conto, da un lato, delle informazioni di carattere generalizzante afferenti al coefficiente probabilistico che assiste il carattere salvifico delle misure doverose appropriate,…

Cass. Pen., Sez. II, 3 dicembre 2014, n. 50672   Massima: Il potere esercitato dal trustee sui beni conferiti in trust non è quel diritto di godere e disporre dei beni stessi in modo pieno ed esclusivo in cui si sostanzia il diritto di proprietà secondo la nota definizione dell’art 832 c.c.; si tratta piuttosto…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer