di Alessia Maccaro, Dottoranda in Bioetica, Membro aderente CIRB Per placebo (letteralmente dal latino “piacerò”) si intende una qualsiasi sostanza innocua o un qualsiasi intervento non farmacologico privi di efficacia terapeutica. Proprio per questa sua prerogativa, il placebo è deliberatamente somministrato alla persona che eventualmente acconsente ad assumerlo come alternativa ad un trattamento attivo di…

di Riccardo Pesce, Avvocato     Dall’11 novembre 2014 è in vigore la legge 162/2014 recante “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile” . Nell’ambito del diritto di famiglia, l’obiettivo del legislatore è stato quello di “semplificare i procedimenti di separazione o divorzio”. E così, accanto al “vecchio” rito,…

Massima: Per gli atti compresi negli obblighi di pubblicazione di cui al d.lgs. n. 33/2013 possono operare cumulativamente tanto il diritto di accesso ‘classico’ ex legge n. 241/1990, quanto il diritto di accesso civico ex d.lgs. n. 33/2013, mentre, per gli atti non rientranti in tali obblighi di pubblicazione, opererà, evidentemente, il solo diritto di…

Cass. Pen., Sez. IV, 11 novembre 2014, n. 46437   Massima: In tema di infortuni sul lavoro, l’individuazione dei destinatari degli obblighi posti dalle norme sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro deve fondarsi non già sulla qualifica rivestita, bensì sulle funzioni in concreto esercitate, che prevalgono, quindi, rispetto alla carica attribuita al soggetto, ossia alla…

Cass. Pen., Sez. II, 11 novembre 2014, n. 46412   Massima: Ricorre la rapina impropria nella forma del tentativo allorquando l’agente, dopo avere compiuto atti idonei diretti in modo non equivoco a sottrarre la cosa mobile altrui a chi la detiene ma non riuscendo in tale intento per la costante vigilanza della persona offesa o…

Corte cost., 22 ottobre 2014, n. 238   Massima: Va dichiarata l’illegittimità costituzionale dell’art. 3 della legge 14 gennaio 2013, n. 5 (Adesione della Repubblica italiana alla Convenzione delle Nazioni Unite sulle immunità giurisdizionali degli Stati e dei loro beni, firmata a New York il 2 dicembre 2004, nonché norme di adeguamento dell’ordinamento interno). Va…

Cons. St., Sez. IV, 11 novembre 2014, n. 5520   Massima: Quando l’amministrazione attivi una nuova procedura ablatoria (rinnovo della dichiarazione di pubblica utilità e vincoli decaduti), deve indefettibilmente comunicare l’avviso di inizio del procedimento, per stimolare l’eventuale apporto collaborativo del privato. La comunicazione di avvio del procedimento deve avvenire non al momento dell’adozione del…

Cass. Pen., Sez. VI, 10 novembre 2014, n. 46282   Massima: La condotta del pubblico ufficiale o dell’incaricato di un pubblico servizio che utilizzi il telefono d’ufficio per fini personali al di fuori dei casi d’urgenza o di specifiche e legittime autorizzazioni, integra il reato di peculato d’uso se produce un danno apprezzabile al patrimonio…

Cass. Pen., Sez. II, 30 settembre 2014, n. 40382   Massima: Il reato di rapina in edificio o altro luogo destinato a privata dimora, quando la introduzione in tali luoghi abbia avuto il fine esclusivo di impossessarsi con violenza o minaccia della cosa mobile altri, dà luogo, dopo l’introduzione del n. 3 – bis del…

Cass. Civ., Sez. III, 7 novembre 2014, n. 23778   Massima: Il grado di invalidità permanente espresso da un baréme medico legale individua la misura in cui il pregiudizio alla salute incide su tutti gli aspetti della vita quotidiana della vittima. Pertanto, una volta liquidato il danno biologico convertendo in denaro il grado di invalidità…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer