Cons. St., Sez. V, 14 ottobre 2014, n. 5063   Massima: In tema di appalti pubblici, in presenza di una ragionevole scelta legislativa (art. 38, comma 1, lett. f), del codice degli appalti) di consentire il rifiuto di aggiudicazione per ragioni di inaffidabilità dell’impresa – indicate in ipotesi di mala fede o colpa grave emerse…

Cass. Pen., Sez. IV, 15 ottobre 2014, n. 43168   Massima: In materia di prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro, beneficiario della tutela è anche il terzo estraneo all’organizzazione dei lavori, sicché dell’infortunio che sia occorso all’extraneus risponde il debitore di sicurezza, sempre che l’infortunio rientri nell’area di rischio quale definita dalla regola cautelare…

Cass. Pen., Sez. Un., 14 ottobre 2014, n. 42858   Massima: Successivamente a una sentenza irrevocabile di condanna, la dichiarazione d’illegittimità costituzionale di una norma penale diversa dalla norma incriminatrice, idonea a mitigare il trattamento sanzionatorio, comporta la rideterminazione della pena, che non sia stata interamente espiata, da parte del giudice dell’esecuzione. Per effetto della…

Trib. Milano, Sez. I, 17 luglio 2014, Giudice unico: Gattari   Massima: L’art. 3, comma 1, della legge Balduzzi non incide né sul regime di responsabilità civile della struttura sanitaria (pubblica o privata) né su quello del medico che ha concluso con il paziente un contratto d’opera professionale (anche se nell’ambito della cd attività libero…

Corte dei Conti, Sez. Giur., Reg. Sardegna, 9 ottobre 2014, n. 203   Massima: Se è pur vero che i servizi legali sono esclusi dalla necessità di una procedura ad evidenza pubblica di scelta del contraente, l’affidamento del servizio di progettazione e consulenza legale ai fini dell’approvazione di una variante urbanistica – per quanto presenti…

Cons. St., Sez. V, 1 ottobre 2014, n. 4882   Massima: La trasformazione operata dal d.lgs. n. 509 del 1994 ha lasciato immutato il carattere pubblicistico dell’attività istituzionale di previdenza ed assistenza svolta dagli enti privatizzati, che conservano una funzione strettamente correlata all’interesse pubblico. La conclusione che l’attività degli enti previdenziali privatizzati abbia rilievo pubblicistico…

Cass. Pen., Sez. VI, 2 ottobre 2014, n. 41069   Massima: Non si applica l’esimente dello stato di necessità nei confronti di chi, dopo l’interruzione della fornitura, rimuove forzatamente i sigilli apposti al contatore, per poter tornare a fruire della somministrazione di acqua a servizio della propria abitazione, atteso che egli poteva contare su una…

Corte Cost., 16 ottobre 2014, n. 235   Massima: Va dichiarata non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 139 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle assicurazioni private), sollevata dal Giudice di pace di Torino, in riferimento agli artt. 2, 3, 24 e 76 della Costituzione; dal Tribunale ordinario di Brindisi…

Tar Trentino Alto Adige di Trento, 29 settembre 2014, n. 333   Massima: La cauzione provvisoria oltre a svolgere la funzione di garantire la serietà dell’offerta, sicché ove l’aggiudicatario non stipuli il contratto decade dall’aggiudicazione e la stessa cauzione viene incamerata dall’appaltante, si configura come caparra confirmatoria, e non come clausola penale o come pegno…

Cass. Pen., Sez. feriale, 26 settembre 2014, n. 39986   Massima: La diffusione contenente i nominativi dei condomini morosi affissa al portone condominiale, anche in presenza di un effettiva morosità degli stessi condomini, costituisce una condotta diffamante, non sussistendo alcun interesse da parte dei terzi alla conoscenza di quei fatti, anche se veri.   Ricognizione:…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer