Cons. St., Sez. VI, 22 settembre 2014, n. 4780   Massima: La d.i.a, una volta perfezionatasi, costituisce un titolo abilitativo valido ed efficace (sotto tale profilo equiparabile quoad effectum al rilascio del provvedimento espresso), che può essere rimosso, per espressa previsione legislativa, solo attraverso l’esercizio del potere di autotutela decisoria. E’ illegittimo il provvedimento con…

Cons. St., Sez. IV, 15 settembre 2014, n. 4696   Massima: Il potere di disporre l’acquisizione ex art. 42 bis del d.P.R. n. 327/2001 è espressione del più generale potere di amministrazione attiva che compete agli enti pubblici cui il giudice amministrativo non può sostituirsi al di fuori dei casi di giurisdizione estesa al merito….

Cass. Pen., Sez. VI, 9 settembre 2014, n. 37373   Massima: In tema di abuso di ufficio, la riforma legislativa del 1997 non ha inteso limitare la portata applicativa dell’art. 323 c.p. ai casi di violazione di legge in senso stretto, avendo voluto far rientrare anche le altre situazioni che integrano un vizio dell’atto amministrativo:…

Cass. Civ., Sez. I, 10 luglio 2014, n. 19534   Massima: La statuizione di non luogo a provvedere assunta dal Garante della Privacy ex art. 149 secondo comma d.lgs n. 196 del 2003, derivante dall’adesione spontanea da parte del titolare del trattamento alla cancellazione e non utilizzazione di dati personali così come richiesto dagli interessati,…

Cass. Civ., Sez. I, 19 settembre 2014, n. 19790   Massima: L’art. 276 cod. civ., così come modificato dalla l. n. 219 del 2012 (che, in materia di dichiarazione di paternità e maternità naturale, consente la proponibilità della domanda nei confronti di un curatore speciale appositamente nominato) è applicabile ai giudizi in itinere. Pertanto, la…

Corte Giust. CE, 11 settembre 2014, n. C-19/13   Massima: L’articolo 2 quinquies, paragrafo 4, della direttiva 89/665/CEE del Consiglio deve essere interpretato nel senso che, qualora un appalto pubblico sia aggiudicato senza previa pubblicazione di un bando di gara nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea quando ciò non era consentito a norma della direttiva 2004/18/CE…

Cons. St., Sez. VI, 2 settembre 2014, n. 4460   Massima: Sussiste la giurisdizione (esclusiva) del giudice amministrativo su una controversia avente ad oggetto il rifiuto dell’amministrazione rispetto alla richiesta di prestazione sanitaria avanzata dal privato, rifiuto opposto mediante l’esercizio di un potere autoritativo e all’esito di un procedimento iniziatosi ad istanza di parte. È…

Cass. Pen., Sez. IV, 4 settembre 2014, n. 36920.   Massima: In presenza di una condotta altamente imprudente e deliberatamente rischiosa della vittima  – consistente nel guidare una motoslitta ad alta velocità per superare depressioni profonde del terreno non facilmente visibili – deve essere escluso il nesso causale tra la condotta omissiva addebitata al proprietario…

Cass. Pen., Sez. VI, 9 settembre 2014, n. 37374   Massima: Per la sussistenza del reato di cui all’art. 416-ter cod. pen. non è necessario che, nello svolgimento della campagna elettorale, vengano posti in essere singoli ed individuabili atti di sopraffazione o di minaccia, essendo sufficiente che l’indicazione di voto sia percepita all’esterno come proveniente…

Cass. Pen., Sez. VI, 28 agosto 2014, n. 36382   Massima: Il reato di cui all’art. 416ter c.p., nel testo da ultimo modificato dalla L. n. 62/2014, punisce non il semplice accordo politico – elettorale del candidato o di un suo incaricato con il sodalizio di tipo mafioso, bensì l’accordo avente ad oggetto l’impegno del…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer