Il nostro ordinamento penale, con gli art. 59 c. p. e 129 c. p. p., riconduce alla nozione di “cause di esclusione della pena”, tre istituti ontologicamente differenti, ossia le cause di giustificazione, le cause di esclusione della colpevolezza e le cause di esclusione della punibilità in senso stretto. Ai fini della trattazione del…

Ai sensi dell’ art. 52 c. p., non è punibile chi ha commesso il fatto, per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio o altrui contro il pericolo di un’offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all’ offesa. Tale disposizione, espressione del principio romanistico vim vi repellere licet, risulta pacificamente configurabile…

Il legislatore amministrativo, con legge n. 15/2005, ha introdotto nella legge sul procedimento amministrativo l’ art. 10bis, che disciplina l’ istituto del cd. “preavviso di rigetto”. In particolare, la disposizione in esame prevede l’ obbligo, a carico del responsabile del procedimento, o dell’ autorità competente, nei procedimenti ad istanza di parte, di comunicare tempestivamente agli…

© 2017 Spia al Diritto Designed by AD Web Designer

logo-footer